Cose da non credere: Il senso comune alla prova dei numeri

Cose da non credere: Il senso comune alla prova dei numeri

by Gianpiero Dalla Zuanna, Guglielmo Weber

NOOK Book(eBook)

$10.99

Available on Compatible NOOK Devices and the free NOOK Apps.
WANT A NOOK?  Explore Now

Overview

"Non ci sono più le famiglie di una volta"; "Stiamo diventando sempre più vecchi: ci aspetta un futuro di povertà"; "Gli italiani non vogliono più avere bambini"; "L'unico investimento sicuro è il mattone"; "Nel nostro paese ci sono troppi immigrati": sono alcuni dei luoghi comuni che ascoltiamo ogni giorno. Luoghi comuni basati su paure e incertezze per le possibili conseguenze di alcuni cambiamenti della nostra società, fra cui la sempre maggiore longevità e l'aumento delle migrazioni globali. Nel clima di vera e propria rivoluzione demografica che sta toccando tutti i momenti cardine della vita degli italiani, la prima sfida che bisogna affrontare è alle mentalità individuali. Gianpiero Dalla Zuanna e Guglielmo Weber smontano pregiudizi e descrizioni sommarie per comprendere cosa sta veramente accadendo nel nostro paese e restituire un'immagine dell'Italia fondata su numeri e dati reali perché «il senso comune si nutre di miti, il buon senso di fatti».

Product Details

ISBN-13: 9788858103753
Publisher: Editori Laterza
Publication date: 02/01/2012
Series: Saggi Tascabili Laterza , #1
Sold by: eDigita
Format: NOOK Book
Pages: 156
File size: 642 KB

About the Author

Gianpiero Dalla Zuanna è professore di Demografia e preside della Facoltà di Scienze statistiche presso l'Università di Padova. Si occupa dell'interpretazione dei comportamenti sessuali, coniugali e riproduttivi nei paesi occidentali e della demografia delle seconde generazioni di immigrati in Italia. Dirige anche gruppi di ricerca di demografia storica.
Guglielmo Weber è professore di Econometria e direttore della Scuola di dottorato in Economia e management presso l'Università di Padova. Si occupa delle scelte di consumo, risparmio e investimento delle famiglie e di economia dell'invecchiamento. Dirige il gruppo italiano della ricerca SHARE, che cura la raccolta di dati sugli ultracinquantenni in vari paesi europei.  

Customer Reviews