Il fu Mattia Pascal

Il fu Mattia Pascal

by Luigi Pirandello

Paperback

$13.17
View All Available Formats & Editions
Members save with free shipping everyday! 
See details

Overview

Mattia Pascal si allontana da casa dopo una delle solite liti con la moglie e, arrivato a Montecarlo, vince una grossa somma. Ciò insieme alla lettura di una notizia di cronaca che annunzia la sua morte, lo spingono a simulare davvero la morte, e a tentare di cominciare una nuova vita. Egli diventa così Adriano Meis, e va a stabilirsi a Roma, in una pensione di famiglia, popolata da curiosi personaggi. Sono questi i personaggi che cominciano a ricreare attorno a Mattia la vita sociale alla quale egli aveva pensato di sfuggire. Alla fine il protagonista, non potendo liberarsi altrimenti dalla nuova realtà cresciutagli intorno se non "morendo " di nuovo, decide di uccidere Adriano Meis e di riprendere la sua antica personalità di Mattia Pascal. Così ritorna al paese, trova la moglie sposata a un suo antico innamorato e con una figlioletta, si rifiuta di riprendere il suo posto nella vita civile e familiare, rimane il fu Mattia Pascal che ogni tanto si reca a visitare la propria tomba (Aonia edizioni).

Product Details

ISBN-13: 9781470910020
Publisher: Lulu.com
Publication date: 11/25/2019
Pages: 252
Product dimensions: 6.00(w) x 9.00(h) x 0.57(d)

About the Author

Luigi Pirandello nacque nel 1867 a Girgenti da una famiglia agiata. Studiò al liceo classico di Palermo, poi si iscrisse alla facoltà di Lettere. Di qui passò nel 1887 all'università di Roma, poi a quella di Bonn dove conseguì la laurea. Al suo ritorno, volendo dedicarsi alla letteratura, si stabilì a Roma dove cominciò a collaborare con poesie e scritti critici a riviste come la "Nuova Antologia" e il Marzocco. Nel 1894 sposò Antonietta Portulano, dalla quale avrà tre figli. Nel '97 gli venne conferita, presso l'Istituto Superiore di Magistero, la cattedra di stilistica e poi di letteratura italiana, che terrà fino al 1925. Seguì, a partire dal 1903, un periodo difficile per lo scrittore, a causa della rovina dell'azienda paterna e con essa del patrimonio suo e della moglie.
Intanto pubblica poesie, saggi, romanzi e novelle, ma la fama gli arriva come autore drammatico. A partire dal 1922 organizza una raccolta completa delle sue novelle sotto il titolo Novelle per un anno, che allude al progetto, rimasto incompiuto, di scrivere una novella per ogni giorno dell'anno. Nel '25 Pirandello lascia l'insegnamento per dirigere il Teatro d'arte di Roma e fondare una sua compagnia. Nel '34 gli fu conferito il Nobel per la letteratura. Morì a Roma nel 1936.

Customer Reviews